Sport


Il racconto dei grandi campioni che hanno fatto la storia dei rossoneri

Il libro ripercorre i centoventi gloriosi anni di storia del Milan attraverso le gesta dei più grandi calciatori e allenatori che han­no militato tra le fila del Dia­volo. Cinque epoche storiche per cinque capitoli, ognuno dei quali presenta un “undici idea­le”: undici campioni storici che, sebbene non abbiano mai davve­ro giocato tutti assieme, rappre­sentano la squadra dei sogni di qualunque tifoso. Ecco dunque raccontati uno accanto all’al­tro Cesare Maldini e Gunnar Nordhal, Trapattoni e Hamrin, Gullit e Shevchenko: i capitani che hanno guidato la squadra attraverso decenni di vittorie e le bandiere per cui la maglia ros­sonera è stata una seconda pelle. Un...

Le leggende, le vittorie, i protagonisti del mito giallorosso

La Roma è i suoi campioni, i suoi tifosi, le sue vittorie, le sue sconfitte, le emozioni che sa trasmettere. La AS Roma è tutto questo e molto altro, una leg­genda che non finirà mai, di cui si è scritto e parlato tante volte. Tra le pieghe delle pagine che raccontano la sua storia, tra le fibre delle ma­glie indossate dai suoi calciatori, dietro gli striscioni della Curva Sud e tra i ricordi dei suoi protagonisti, sarà possibile scoprire piccoli e grandi episodi che celano un’anima profondamente romanista. E così anche una vittoria dimenticata, una scaramanzia, qualche piccola pazzia o magari solo una battuta riservano straordinarie sorprese da leggere in tutte queste storie...

Parlare del Cagliari Calcio si­gnifica parlare di Cagliari e della Sardegna intera. Poche altre squadre possono infatti vantare un legame così so­lido e identitario con la pro­pria città. Il libro ripercorre la storia della società dalla sua fondazione a opera di un me­dico catanese fino ai giorni nostri, passando per la pri­ma promozione in Serie A, lo scudetto del 1970, l’espe­rienza in Coppa dei Campioni e quella in Coppa Uefa della stagione 1993-94. Una galle­ria di aneddoti e personaggi: presidenti, dirigenti, allena­tori, giocatori straordinari. Da Manlio Scopigno e Carlo Mazzone ad Andrea Arrica e Massimo Cellino, fino a cam­pioni immortali come Gigi Riva, Angelo Domenghini, Enzo Francescoli e Gianfran­co Zola. Un viaggio lungo 100...

Dalla fondazione alla prima cla­morosa qualificazione in Cham­pions League, i centotredici anni di storia dell’Atalanta non hanno scalfito l’amore incondizionato dei bergamaschi per la propria squadra, nata nell’ottobre del 1907. Di mezzo ci sono state due guerre, il cambio di colore delle magliette, la Coppa Italia del 1962-63 come unico trofeo, le tre finali perse, la cavalcata maestosa di una squadra di Se­rie B fino alla semifinale con il Malines di Coppa delle Coppe. La storia non può prescindere dagli uomini. Dall’allenatore un­gherese Géza Kertész, fucilato perché nascondeva un ebreo in casa sua nel 1944, a Emiliano Mondonico, passando per l’indi­menticabile Titta Rota, oppure i campioni del Mondo Luis Monti e Giuseppe Meazza. I...