Björn B. Jakobsson


è nato nel 1956. Vive a Gröndal, fuori Stoccolma, con la moglie e i due figli e lavora come redattore nella rubrica Post Scriptum della rivista «Konsult». Alla fine della strada è il suo thriller d’esordio.

Quando una breve vacanza si trasforma nel peggiore degli incubi

Senza telefono e bloccate dalla neve. Nessuno riuscirà ad aiutarle.

Un grande thriller


Da quando il padre è morto in un terribile incidente stradale, Polly si è chiusa sempre di più in se stessa e ha lentamente estromesso dalla sua vita la matrigna Ivona. Per cercare di recuperare il loro rapporto, Ivona decide di trascorrere alcuni giorni in una casa in mezzo ai boschi, lontano da televisione, telefono e internet. Fin dal loro arrivo, l’accoglienza non è delle migliori: il vicino di casa, Adrian, alquanto eccentrico, le spaventa informandole dell’omicidio efferato avvenuto qualche giorno prima, poco lontano da lì. Non possono neanche andarsene, perché l’auto non dà...