Centouno


101 consigli in amore o sul posto di lavoro, 101 itinerari da sogno in volumi originali e divertenti che contengono tutto quello che dovreste sapere o fare. Geniali e tutti da provare, almeno una volta nella vita.

N. 191
In uscita il: 11/06/2020
 

Dagli Appennini all’Adriatico, attraversando l’Italia centrale. Le Marche hanno la fortuna di accogliere un territorio eterogeneo che va dalle montagne dell’entroterra fino al mare, con una costa a sua volta variegata, ricca di spiagge basse come pure di riviere scoscese e promontori rocciosi. E poi riserve naturali, colline, castelli, rocche, laghi e santuari. Per non parlare di arte, cultura e storia: dalle architetture di Urbino, autentica perla tra le città rinascimentali, a quelle di Jesi, che diede i natali a Federico II di Svevia, l’imperatore del Sacro Romano Impero soprannominato stupor mundi. E poi la tradizione eno-gastronomica: dai vincisgrassi alle olive all’ascolana, dallo stoccafisso al ciauscolo, senza dimenticare il...

N. 190

Firenze come non l'avete mai vista!

Firenze: una delle città più belle del mondo, ricca di arte, storia, cultura. Conosciuta e ammirata per lo splendore dei suoi incredibili capolavori, raramente però si concede fino in fondo, e solo chi la sa scoprire ha accesso alla sua anima più vera. Perché per conquistare la città di Dante occorre entrare attraverso le porte giuste, e questa guida ve ne indica centouno. Centouno itinerari ed esperienze che vi metteranno sulle tracce del genio fiorentino, per scoprire che non aleggia soltanto nelle stanze degli Uffizi, nelle celle del convento di San Marco o nelle imponenti vele della Cupola del Brunelleschi, ma anche nelle botteghe di sapienti artigiani, nelle fotografie dei Fratelli Alinari e tra...

N. 190
In uscita il: 11/06/2020
 

Firenze come non l'avete mai vista!

Firenze: una delle città più belle del mondo, ricca di arte, storia, cultura. Conosciuta e ammirata per lo splendore dei suoi incredibili capolavori, raramente però si concede fino in fondo, e solo chi la sa scoprire ha accesso alla sua anima più vera. Perché per conquistare la città di Dante occorre entrare attraverso le porte giuste, e questa guida ve ne indica centouno. Centouno itinerari ed esperienze che vi metteranno sulle tracce del genio fiorentino, per scoprire che non aleggia soltanto nelle stanze degli Uffizi, nelle celle del convento di San Marco o nelle imponenti vele della Cupola del Brunelleschi, ma anche nelle botteghe di sapienti artigiani, nelle fotografie dei Fratelli Alinari e tra...

N. 189

Genova come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Passeggiare per via del Campo ricordando De André
• Salire (quasi) in paradiso con l’ascensore di Castelletto
• Pattinare... sul mare
• Inerpicarsi su una ripida crêuza de mä
• Doppiare Capo Horn senza muoversi da Genova
• Sentirsi giovani in piazza delle Erbe
• Mettere in pratica l’antica arte del mugugno
• Scoprire dov’è nato il gioco del Lotto a palazzo Ducale
• Fare ginnastica nella palestra della matematica
• Rivivere l’infanzia di Cristoforo Colombo
• Giurare amore eterno (con le dita incrociate) al Righi

N. 189
In uscita il: 11/06/2020
 

Genova come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Passeggiare per via del Campo ricordando De André
• Salire (quasi) in paradiso con l’ascensore di Castelletto
• Pattinare... sul mare
• Inerpicarsi su una ripida crêuza de mä
• Doppiare Capo Horn senza muoversi da Genova
• Sentirsi giovani in piazza delle Erbe
• Mettere in pratica l’antica arte del mugugno
• Scoprire dov’è nato il gioco del Lotto a palazzo Ducale
• Fare ginnastica nella palestra della matematica
• Rivivere l’infanzia di Cristoforo Colombo
• Giurare amore eterno (con le dita incrociate) al Righi

N. 188

 La Sicilia come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Vedere una mandria di cavalli in corsa come in un film di John Wayne
• Regalarsi un tranquillo weekend di pittura a Palermo
• Imparare a intrecciare cestini di vimini a Ustica
• Percorsi etici a Corleone: dove si smantella il mito del paese mafioso
• Scoprire l’abbraccio di due mari a Torre Ligny, Trapani
• Ammirare il Barocco in via Crociferi (e dintorni) a Catania
• Sistemare le tessere dei mosaici a Piazza Armerina
• Mangiare cioccolata modicana, dopo aver visto la macchina da scrivere di Quasimodo
• Scambiarsi baci e bicchieri di vino tra i dammusi

N. 188
In uscita il: 11/06/2020
 

 La Sicilia come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Vedere una mandria di cavalli in corsa come in un film di John Wayne
• Regalarsi un tranquillo weekend di pittura a Palermo
• Imparare a intrecciare cestini di vimini a Ustica
• Percorsi etici a Corleone: dove si smantella il mito del paese mafioso
• Scoprire l’abbraccio di due mari a Torre Ligny, Trapani
• Ammirare il Barocco in via Crociferi (e dintorni) a Catania
• Sistemare le tessere dei mosaici a Piazza Armerina
• Mangiare cioccolata modicana, dopo aver visto la macchina da scrivere di Quasimodo
• Scambiarsi baci e bicchieri di vino tra i dammusi

N. 187

Il Piemonte è una terra dai molti paesaggi, dalle mille identità, dalla cultura e dai sapori che hanno fatto storia. Le montagne sono l’essenza di gran parte del territorio. Le colline sono il cuore delle Langhe, del Roero e del Monferrato. Le pianure richiamano alla mente le risaie vercellesi. I laghi sono perle paesaggistiche capaci di stupire per la loro varietà. E poi ci sono i fiumi, come il largo e lungo Po, che qui nasce e racconta, con i suoi argini, storie diverse di una stessa gente. Ma il Piemonte è anche luogo di insediamento romano, crocevia di culture, terra di forte influenza francese eppure profondamente italiana, culla del Risorgimento e sede della prima capitale. Ancora oggi ci sono molti esempi a testimoniarlo: dalle...

N. 187
In uscita il: 11/06/2020
 

Il Piemonte è una terra dai molti paesaggi, dalle mille identità, dalla cultura e dai sapori che hanno fatto storia. Le montagne sono l’essenza di gran parte del territorio. Le colline sono il cuore delle Langhe, del Roero e del Monferrato. Le pianure richiamano alla mente le risaie vercellesi. I laghi sono perle paesaggistiche capaci di stupire per la loro varietà. E poi ci sono i fiumi, come il largo e lungo Po, che qui nasce e racconta, con i suoi argini, storie diverse di una stessa gente. Ma il Piemonte è anche luogo di insediamento romano, crocevia di culture, terra di forte influenza francese eppure profondamente italiana, culla del Risorgimento e sede della prima capitale. Ancora oggi ci sono molti esempi a testimoniarlo: dalle...

N. 186

Bologna come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Imparare a dire “soccia” e “sorbole”
• Andare a caccia di giardini segreti
• Guardare la radiovisione al museo della Comunicazione
• Vedere il compito sbagliato di Mozart
• Giocare a basket in piazza dell’Unità
• Seguire il filo giallo alla Specola
• Fare la “Parigi Dabar” in via del Pratello
• Giurarsi amore eterno al Baraccano
• Navigare nel cortile di palazzo d’Accursio
• Prendere le misure alle tagliatelle (e al ragù e al ripieno del tortellino)
• Immaginare la Bologna del futuro in piazza Liber Paradisus

N. 186
In uscita il: 11/06/2020
 

Bologna come non l'avete mai vista!

Ecco alcune delle 101 esperienze:


• Imparare a dire “soccia” e “sorbole”
• Andare a caccia di giardini segreti
• Guardare la radiovisione al museo della Comunicazione
• Vedere il compito sbagliato di Mozart
• Giocare a basket in piazza dell’Unità
• Seguire il filo giallo alla Specola
• Fare la “Parigi Dabar” in via del Pratello
• Giurarsi amore eterno al Baraccano
• Navigare nel cortile di palazzo d’Accursio
• Prendere le misure alle tagliatelle (e al ragù e al ripieno del tortellino)
• Immaginare la Bologna del futuro in piazza Liber Paradisus

N. 185

Bellissima da visitare quanto da vivere, Bologna è una città ricca di fascino, dalle tradizioni millenarie e dall’ingente patrimonio storico e culturale, e allo stesso tempo proiettata verso il futuro e l’innovazione. Ciò che la rende unica al mondo non è solo il peculiare paesaggio urbano, con le innumerevoli torri che svettano verso il cielo come grattacieli medievali, o la sua università, la più antica d’Europa, né soltanto il percorso di portici, il più lungo del mondo, recentemente candidato all’Unesco come patrimonio dell’umanità. Per capirlo occorre addentrarsi nel suo sorprendente passato, alla scoperta degli avvenimenti che ne hanno forgiato l’identità. Questo libro svela 101 perché sulla sua storia: perché era chiamata città...

N. 184

Da sempre crocevia di popoli e culture, le Marche ne conservano i segni indelebili, nei borghi in cui si viene catapultati nell’atmosfera del passato. Si tratta dell’unica regione d’Italia declinata al plurale, nel nome, nel paesaggio e nelle varietà dei suoi abitanti ma, soprattutto, nella storia. È possibile, infatti, scoprire una varietà infinita di luoghi rimasti incontaminati, che suscitano tante domande, alle quali questa guida intende trovare risposte, accompagnando il lettore in un viaggio alla scoperta della storia delle Marche. Un percorso stimolante durante il quale emergerà, ad esempio, perché Federico da Montefeltro venne immortalato di profilo; perché le schede del conclave di Alessandro VII non sono state bruciate; perché i...

N. 181

Una terra come la Sicilia è il luogo ideale per osservare il Mito che si fa Storia e la Storia che si anima di racconti e credenze popolari. Siamo al centro del Mediterraneo, culla della civiltà occidentale. La Trinacria è stata “posseduta” da almeno una decina di dominatori che da quest’isola sono stati a loro volta conquistati. Nella bandiera regionale un simbolo che richiama mitologie nordiche. Un parlamento antichissimo. Una miriade di scrittori, filosofi, scienziati, che hanno reso celebre questa terra immersa nella luce, un paradiso che sa essere inferno. E poi una smisurata eredità di arte, architettura, costumi e prelibatezze gastronomiche. I 101 perché qui raccolti sono animati dalla stessa curiosità di un moderno Ulisse e...

N. 180

Nel cuore del Mediterraneo, la storia della Sardegna si intreccia a quella dei popoli e delle grandi civiltà che nei secoli l’hanno attraversata e abitata. Dal Paleolitico al nuragico, dall’arrivo dei Fenici e dei Cartaginesi fino ai Romani, dai Vandali ai Bizantini, dall’età dei Giudicati, “stati sovrani perfetti”, fino alla Sardegna aragonese e spagnola e all’epoca sabauda, a ridosso della modernità e del mondo contemporaneo. Tra storie di briganti, eroi, nobili e santi, banditi e letterati, ribelli e dominatori, soldati e condottieri feroci, questo libro tenta di rispondere alle domande più curiose sulla storia di una terra ricca di enigmi e segreti. Un’indagine accurata che attraversa i millenni, leggera come un romanzo e documentata...

N. 179

Napoli non è solo una città, ma un universo in cui ogni domanda può trovare una risposta. Un luogo in cui sono accaduti alcuni tra i più importanti episodi della storia, dove sono transitati personaggi leggendari. Una civiltà multietnica le cui origini ancestrali vanno a braccetto con l’arrivo dei Greci, le innovazioni dei Romani, gli splendori bizantini, le fierezze normanno-sveve, la raffinatezza francese, l’esoterismo rinascimentale, il barocco dei Viceré, l’Illuminismo settecentesco, il Romanticismo e i segreti del secolo breve. Questo libro svela 101 perché sui suoi trascorsi: perché è nota come la città del sole, perché a Napoli esisteva l’otium e c’è ancora, perché il gioco del lotto sbancò qui più che altrove, perché il dialetto ha...

N. 178

101 scatole cinesi, anzi torinesi, che ci accompagnano alla scoperta della città odierna. Scatole che contengono storie, curiosità, aspetti insoliti. Leggere questo libro sarà come entrare in una macchina del tempo per assistere, ad esempio, a un’eclissi dal funesto presagio o alle feste organizzate per gli annoiati nobili francesi riparati a Torino nel 1789. Presenziare ai preparativi di una battuta di caccia per lo zar Nicola II o alla conquista del Karakorum in Himalaya da parte del duca degli Abruzzi. O ancora, vedere la Gioconda tutta impacchettata che transita da Porta Nuova per ritornare al Louvre, o imbattersi in un tronfio Lombroso che pretende di studiare la mente di Tolstoj. E perché no, passeggiare su un ponte di ferro...

N. 177

Lo diceva anche Balzac che la saggezza consiste nel chiedersi, in ogni caso: perché? Un suggerimento che calza a pennello per la Puglia: amata, coccolata, visitata e raccontata quasi quotidianamente come culla antichissima di civiltà assortite e custode (a volte inconsapevole) delle loro testimonianze. Di questa terra si è detto quasi tutto. E tuttavia, per sua natura, continuerà a stupirci, almeno finché – invece di cercare risposte – troveremo domande. Che in queste pagine, declinate in 101 varianti, raccontano una sola storia, mai scontata, attraversando i volti della sua gente e le infinite cadenze dei suoi dialetti, la pietra delle cattedrali, dei castelli, del barocco e dei trulli, la civiltà rupestre che ha abitato le sue grotte...

N. 176

Organizzato come una passeggiata tra i quartieri del centro, nel giardino di Boboli, sui Lungarni, nei palazzi e musei visitabili, nelle chiese, nei cimiteri monumentali, il libro è scandito in “101 perché” che affrontano le curiosità fiorentine legate soprattutto alla storia, all’architettura, al costume e alla lingua con qualche piccola incursione nelle particolarità che riguardano anche la cucina tradizionale fiorentina. Tra queste pagine vengono svelati i misteri delle origini di celebrazioni tradizionali come la Rificolona e la Festa del Grillo o manifestazioni tipiche come la Mostra dell’Iris e l’immancabile Calcio Storico. Scritto in modo narrativo e appassionante, un baedeker che accompagna il lettore in un viaggio fra le pieghe...

N. 175

Il Veneto è una delle regioni più belle d’Italia, a partire dal fascino inarrivabile di Venezia, tra le mete preferite dai turisti – e dalle coppie – di tutto il mondo. Non bisogna però dimenticare che esiste un territorio più ampio che vale la pena di scoprire, a partire dalle tante meraviglie naturali: dal corso del Brenta alle vette delle Dolomiti, dall’altopiano di Asiago al celebre Delta del Po. E ancora parchi, aree fluviali, orti botanici inseriti nel patrimonio dell’Unesco. Tanti sono gli stimoli per gli amanti degli sport, così come per coloro che preferiscono visitare luoghi importanti sotto il profilo storico e architettonico. Venezia, Padova, Verona, Vicenza custodiscono i tesori più grandi, ma questa guida ne presenta anche...