Assalto all'impero

€ 4,99

Un grande romanzo storico

Un esercito invasore. Un popolo in fuga. Un impero sull’orlo del baratro.

Anno del Signore 376.

Mentre l’impero romano è piagato dalla corruzione e dalle tensioni sociali, una nuova, spaventosa minaccia si profila all’orizzonte: i Goti, bellicosa popolazione barbarica, si stanno ammassando lungo il Danubio, intenzionati a invadere l’impero. I Romani non lo sanno ancora, ma si tratta dell’invasione che, nel giro di un secolo, porrà fine al lun­ghissimo dominio dell’Urbe.
Alessandro Leopizzi racconta questo fondamentale momento storico attraverso gli occhi di due coppie di protagonisti. Da una parte il tribuno Balbo e la recluta Lucio, che si trovano a fronteggiare l’invasione mentre il tessuto imperiale si sgretola attorno a loro; dall’altra, la giovane Vanadis, che da profuga si trasforma in potente signora della guerra, e il re Fritigerno, impegnato a tenere unite le caotiche fila del suo popolo. Le storie dei quattro si intrecceranno in un percorso che si snoda in mezzo al sangue e alla guerra, verso la grande battaglia finale di Adrianopoli.

La grande battaglia per il destino di Roma è cominciata

Un romanzo perfetto per i lettori di Andrea Frediani, Simon Scarrow e Valerio Massimo Manfredi

ISBN: 9788822762931 - Pagine: 320 - narrativa n. 3089 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa italiana - Narrativa storica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...