Il libro maledetto del Cardinale. Le indagini di Ercole Visconti

€ 4,99

Un grande thriller storico

Nella Milano del Cinquecento si aggira uno spietato assassino


Ercole Visconti è un uomo quasi in rovina. Un tempo era un medico affermato, consigliere del potente vescovo di Milano, Carlo Borromeo, che lo ha cacciato dalla città a causa dell’illecita relazione con Francesca Marliani, figlia di un nobile e promessa in sposa a un uomo potente. Quando la città viene sconvolta da due strani omicidi, il Borromeo richiama Ercole ordinandogli di far luce sull’accaduto. Due sono gli elementi da cui Visconti inizia a indagare: una donna misteriosa, vista sui luoghi dei delitti, e dei piccoli automi semoventi, ritrovati vicino alle vittime. Ma c’è anche qualcos’altro che sembra legato ai due inquietanti casi: un libro dal contenuto estremamente pericoloso, l’Oculus Inferi.
Spinto dalla speranza di poter rivedere Francesca, ora rinchiusa in un convento, Ercole intraprende un oscuro viaggio nella Milano su cui sta per abbattersi la peste, mentre gli omicidi assumono tinte sempre più demoniache…

Nella Milano del 1500, Ercole Visconti dà la caccia a un assassino dalle sembianze demoniache…

Hanno scritto dei romanzi firmati insieme ad Antonio Santoro:


«Un viaggio tutto azione e avventura nell’Italia medievale, ispirato a I pilastri della terra e a Il nome della rosa
La Lettura - Corriere della Sera

«Questo è un giallo storico che avvince. Nel mare magnum dei thriller storici, è necessario saper navigare senza ripetersi e i due giovani scrittori hanno vinto la sfida.»
Libero

«Un nuovo thriller storico di successo con protagonista il frate alchimista che diventa detective.»
Il Messaggero

ISBN: 9788822755162 - Pagine: 320 - narrativa n. 3034 - Argomenti: Storia - Thriller - Gialli e Thriller - Narrativa - Narrativa italiana - Narrativa storica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...