La donna con il vestito a righe

€ 4,99

Basato su una storia vera

Auschwitz, 1942.
Helena scende dal treno su cui ha viaggiato ammassata insieme a tantissime altre persone. Sotto i suoi piedi la terra ghiacciata scricchiola. Davanti ai suoi occhi, l’inferno. Sa che non le resta molto tempo, che la sua morte è prevista per l’indomani. Accusata di un crimine che non ha commesso, si prepara a subire l’ennesima ingiustizia della follia nazista. E così, quando un ufficiale marcia verso di lei, strattonandola per portarla via, non oppone la minima resistenza. Ma, contrariamente a quello che si aspetta, il soldato le ordina di seguirla all’interno della caserma delle SS per cantare. Il contrasto tra l’atmosfera gelida e brutale del campo e il confortevole calore negli alloggi dei suoi aguzzini è straziante. Helena, stordita e provata dal viaggio, obbedisce agli ordini, ma non si rende conto immediatamente di quello che sta succedendo. Perché Franz, la guardia per cui ha cantato, annulla la sua esecuzione. E quella decisione ha il potere di condizionare in modo impensabile il corso della sua vita.

Un romanzo basato su una storia vera e incredibile
L’amore è l’atto più coraggioso che esista


«Una storia potentissima, che celebra l’amore senza mettere in secondo piano gli orrori di un’epoca da non dimenticare mai.»

«La forza di queste testimonianze sta nella scelta rivoluzionaria di opporre amore e speranza a violenza e atrocità.»

«Una ricostruzione seria e consapevole di una vicenda umana incredibile, indissolubilmente legata all’Olocausto. Da leggere.»

«Ellie Midwood ha scritto un eccellente romanzo storico. La sua abilità di narratrice è davvero ammirevole.»

«Basta aprire un libro di Midwood per essere trasportati dentro la storia e conquistati dal suo innegabile talento.»

ISBN: 9788822767677 - Pagine: 320 - narrativa n. 3149 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa storica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...