La guerra gallica - La guerra civile

€ 2,99 € 0,99

Introduzione di Enzo Mandruzzato
Cura e traduzione di Maria Pia Vigoriti
Edizioni integrali con testo latino a fronte


Pochi personaggi storici sono stati così decisivi e ricchi di fascino come Giulio Cesare. E pochissimi così sapientemente scrittori. Scriveva Gaston Boissier di lui: «Quelli stessi che lo detestano di più e non possono perdonargli la rivoluzione politica da lui fatta, quando ne leggono gli scritti si sentono presi per lui da una compiacenza segreta». È innegabile, del resto, che l’equilibrio, l’eleganza e lo straordinario acume storico facciano del De bello gallico e del De bello civili due gioielli della letteratura latina. Questa attenta traduzione aiuta il lettore a ricercare le fonti dirette della storia, più preziose di ogni storiografia.

«In tutto il territorio della Gallia si distinguono tre settori: in uno sono stanziati i Belgi, in un altro gli Aquitani, nel terzo quelli che si chiamano Celti nella loro lingua e che noi chiamiamo Galli. Ciascuna di queste popolazioni ha lingua, istituzioni e leggi proprie.»

ISBN: 9788854144002 - Pagine: 608 - classici n. 83 - Argomenti: Classici latini - Storia - Classici - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...