La papessa

€ 5,90

Numero 1 in classifica

Giovanna nasce nell’anno del Signore 814, in un’epoca in cui le donne sono considerate empie, inferiori e indegne di essere istruite.

Lei ha invece un forte desiderio di sapere, che cerca di soddisfare di nascosto con l’aiuto del maestro Esculapio. Divisa tra l’amore impossibile per un uomo e quello altrettanto impossibile per i libri, Giovanna sceglie questa seconda passione. Assume l’identità di suo fratello Giovanni, morto durante un’incursione vichinga, e si nasconde per dodici anni in un monastero benedettino, finalmente libera di leggere, studiare e carpire i segreti delle arti e delle scienze. Grazie a questo inganno e alla sua devozione Giovanna avanza a lunghi, incredibili passi nella gerarchia religiosa: giunge a Roma, dove nessuno sospetta della sua falsa identità, e viene eletta papa, rinunciando in quel momento e per sempre al suo amore ritrovato, Gerardo. Durante la solenne processione di Pasqua, però, la papessa viene pubblicamente e tragicamente smascherata... I suoi successori faranno di tutto per cancellarla dai registri pontifici e la Storia la dimenticherà. In bilico tra verità e leggenda, Giovanna è uno tra i personaggi più controversi e affascinanti di tutti i tempi.

Per settimane in testa alle classifiche

Da questo libro il film di Sönke Wortmann con John Goodman e Johanna Wokalek


«La papessa ha tutto ciò che ci si aspetta da un romanzo storico: amore, sesso, violenza, ambiguità e antichi segreti.»
Los Angeles Times

«La vicenda della papessa Giovanna, una delle leggende più antiche della storia cattolica.»
Il Venerdì di Repubblica

Amore, sesso, violenza, ambiguità e antichi segreti. Un libro imperdibile.

ISBN: 9788854197145 - Pagine: 480 - Gli Insuperabili n. 245 - Argomenti: Storia - Narrativa straniera - Narrativa - Narrativa storica
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...