L'impero. Roma ha vinto

€ 4,99 € 1,99

Un grande romanzo storico

Dopo aver salvato la vita dell’imperatore a Roma, Marco Valerio Aquila e i suoi commilitoni vengono inviati al di là del mare, nella ricca e corrotta metropoli di Alessandria d’Egitto.

Un nemico sconosciuto ha massacrato la guarnigione dell’ultimo avamposto imperiale prima del confine con il misterioso regno di Kush, e adesso le carovane non possono più raggiungere Berenice, la città sul Mar Rosso dalla quale partono le ricchezze dell’Oriente destinate a Roma. Il consigliere più fidato dell’imperatore ha quindi ordinato ai comandanti di Marco Valerio Aquila di muoversi verso sud, in quella che ha tutta l’aria di essere una missione suicida, con ben poche speranze di successo. Il piccolo contingente di veterani riuscirà a ristabilire la legge imperiale in quella terra di nessuno, sotto la minaccia del fanatico esercito del signore di Kush?

Un autore di romanzi storici tradotto in tutto il mondo.

Una disperata missione nel deserto.

Hanno scritto dei suoi romanzi:


«I suoi romanzi storici sono capolavori.»
Sunday Express

«Un vero maestro del genere storico.»
The Times

«Una lettura bellissima. Appassionante e piena d’azione.»
Ben Kane

«Avvincente e diretto, con una prosa muscolare e un incedere sempre molto deciso.»
History Today

ISBN: 9788822764386 - Pagine: 352 - narrativa n. 3073 - Argomenti: Storia - Narrativa - Narrativa storica - Narrativa straniera
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...