Nero Caravaggio - Rosso Barocco - Il giallo di Ponte Sisto

€ 6,99
Cop. flessibile  € 9,90

Nero Caravaggio
Rosso Barocco
Il giallo di Ponte Sisto


Ettore Misericordia è il proprietario di una storica libreria di Roma. Autodidatta coltissimo, conosce tutti i segreti della città eterna.
È anche un grande appassionato di gialli e un detective dilettante dal formidabile intuito, tanto che l’ispettore Ceratti se ne avvale spesso per i casi sui quali indaga. E sono ben tre quelli che Ettore lo aiuta a risolvere. Il primo riguarda un delitto avvenuto nella basilica di Sant’Agostino, proprio accanto a Piazza Navona. Paolo Moretti è stato pugnalato alle spalle con uno strumento per incisioni. 
Il secondo caso ha invece a che fare con un’enigmatica scritta comparsa nella cripta di San Carlino alle Quattro Fontane, a cui segue, poco dopo, il brutale omicidio di una giovane donna a piazza Navona. 
Il terzo reato su cui il libraio indagherà è la scomparsa di un giovane comico, Simone Rossmann, nel cui appartamento un vecchio disco incantato su un grammofono ripete la parola “morire”. La voce del disco è quella di Petrolini e il palazzo in cui l’appartamento si trova è proprio quello dove aveva vissuto il grande attore romano… 
Ingegno acuto e profonda conoscenza della città e della sua storia sono gli strumenti di cui Misericordia si serve per fornire un aiuto sempre prezioso all’ispettore Ceratti.

Affascinanti e ironici come Simenon
Geniali come Camilleri 

Tre indagini per il libraio Ettore Misericordia, grande conoscitore dei segreti della Città Eterna


«Un giallo, una lunga indagine che trasporta il lettore in tutti i luoghi più belli o più segreti della Capitale.»
Il Corriere della Sera

«Una lettura intrigante e coinvolgente, condita da frizzante humor che si ispira a Conan Doyle e Rex Stout.» 
La Sicilia

ISBN: 9788822743466 - Pagine: 416 - narrativa n. 2571 - Argomenti: Gialli e Thriller - Narrativa - Narrativa italiana
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...