Storia militare delle SS

€ 14,90 € 11,92

Le battaglie, le operazioni e i crimini del braccio militare nazista

Originariamente ideate come braccio armato del partito nazista, le SS si trasformarono in un vero e proprio corpo militare, passato alla storia per indicibili orrori.
Questo libro ripercorre la storia delle unità delle Waffen SS, il corpo combattente di prima linea impegnato nel consolidamento del dominio di Hitler in Europa. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale le Waffen SS diventarono un vero e proprio esercito d’élite – parallelo a quello tedesco –, di fatto la quarta forza armata della Germania nazista. Questo corpo contava oltre quaranta divisioni di vario tipo: granatieri corazzati (Panzergrenadier), divisione da montagna (Gebirgs), di cavalleria e corazzate (Panzer). Queste formazioni combatterono su tutti i fronti, dalla Francia all’Ucraina, dalla Grecia alla Lapponia, macchiandosi di numerosi crimini di guerra contro i reparti nemici e le popolazioni civili. Tanto che, alla fine della guerra, tutto l’apparato militare e organizzativo delle SS fu giudicato come un’organizzazione criminale.

La storia delle unità delle Waffen: di fatto la quarta forza armata della Germania nazista

Le origini: dal 1923 al 1933
SA, SS e SS-VT
Organizzazione e struttura delle formazioni SS
Allgemeine-SS, SS-VT e SS-Totenkopfverbande
Campagna di Polonia, settembre 1939
Einsatzgruppen e reparti combattenti
Campagna sul fronte occidentale, primavera 1940
Formazione della divisione Wiking
Campagna nei Balcani, primavera 1941
Operazione Barbarossa, estate 1941
Il fronte italiano
Il fronte della Normandia
La controffensiva nelle Ardenne
Berlino 1945, l’ultima battaglia

Mappe © Riccardo Camicia

ISBN: 9788822747402 - Pagine: 828 - I volti della storia n. 599 - Argomenti: Storia - Saggistica - Storia
Condividi: 

Potrebbero piacerti anche...